Storia e notizie su Montalbo

Categoria: Storia
Scritto da Giovanni Franchi
Visite: 3245

Montalbo frazione del comune di Ziano Piacentino in provincia di Piacenza – coordinate longitudine 9* 22’ 28’’ 92 latitudine 44* 58’ – abitanti 99; posizionato su una collina del versante sinistro del Tidone con un panorama unico: verso nord di sera, nelle giornate limpide, si vedono le luci di Milano, mentre a sud la Madonna del Monte e il monte Penice. Spettacolare è la vista dell'arco alpino oltre la pianura Padana.

Montalbo vista da Google Maps

Per raggiungere il paese con l'autostrada  A21, uscita Castel San Giovanni, seguire indicazioni per Ziano Piacentino; A1 uscita Piacenza Nord, S.S.10 (Padana o via Emilia), direzione Castel S.Giovanni, S.Nicolò di Rottofreno, Gragnanino, Borgonovo V.T., Ziano Piacentino, Vicobarone.

Comune di Ziano Piacentino: www.comune.ziano.pc.it

Nato tra i fertilissimi colli a sinistra del Tidone, l'inizio della sua storia si svolge parallelamente a quella dell'antichissimo castello sorto nel 1138. Da sempre conteso da nobili e capitani d'armata, era soprattutto oggetto di grande interesse per i signori locali e tra tutte le 7 casate che se lo contesero; l'ultima casata che se ne impossessò fu quella degli Scotti.

Il castello venne ricostruito ben due volte: una dopo la sua prima distruzione nel 1215 e una seconda volta nel 1516, dopo la sua ultima devastazione. Di pianta esagonale, il più meridionale dei castelli del comune ha al suo centro la torre campanaria più antica del maniero. L'attuale architettura risente fortemente dello stile dei Vignola, che lo hanno ristrutturato rendendolo ancora oggi uno dei fortilizi meglio conservati. 

Ma il castello non e l'unica attrattiva di questa borgata; infatti numerosi itinerari che si snodano tra i vigneti e e le colline sono molto frequentati dai visitatori. L'itinerario più apprezzato è quello che collega Montalbo al paese di Vicomarino attraverso il vecchio sentiero dei "3 ponti".